Le feste della Parrocchia - Presentazione - Gennaio

Tela-attribuita-a-Desiderio-De-AngelisLe principali Feste Liturgiche della Parrocchia - Presentazione


Questa categoria è dedicata alla descrizione e all'approfondimento delle feste "importanti" della nostra Chiesa parrocchiale (a lato, pala attribuita alla scuola di Carlo Maratta [E. CANIGLIA MOLA, Appunti ed osservazioni dalla catalogazione dei beni storico-artistici di Ferentino, in Latium, 10 - 1993, pp. 283-284]. , raffigurante la Madonna con Bambino, S. Agata e S. Francesco d'Assisi; essa faceva parte dell'arredo liturgico della Chiesa del XVIII sec. che la guerra successivamente ci ha lasciato).
Infatti oltre alla grandiosa festa del SS. Crocifisso e dell'Immacolata Concezione per le quali sono previste caterie particolari, sussistono altre notevoli ricorrenze nel corso dell'anno liturgico.

Di seguito cominceremo con l'elencare cronologicamente le varie feste ormai divenute un consolidato appuntamento annuale per tutti i fedeli.









6 gennaio:
Festa dell'Epifania del Signore. Tradizionale processione con il Bambino benedicente di Praga. Generalmente essa si svolge nelle prime ore del pomeriggio, all'esterno,con la partecipazione dei ragazzi del catechismo.

san-bambinello-di-pragaIl S. Bambino di Praga, simulacro in cera del sec. XVIII, è una devozioneintrodotta dai frati Francescani Minori Osservanti, che ressero la chiesa di Sant'Agata dalla metà del XVII sec. a tutto il XIX sec..

Il S.Bambino è molto venerato dai parrocchiani di Sant'agata, che lo portano solennemente in processione accompagnato come già detto dai bambini della Parrocchia e scortato da paggetti.

Una leggenda popolare racconta che il Bambino, portato via dai Francescani, quando questi lasciarono la città, tornò miracolosamente a Ferentino e fu sentito piangere fuori della porta del Convento per segnalare il suo ritorno.

Lunedì, 23 Luglio 2012 Posted in Feste proprie