Elias Chavara Kuriakose

chavaraIndiano del Kerala, era figlio di cristiani di rito siro-malabarico. Nacque nel 1805 e fu chiamato Ciriaco (Kuriakose). Dopo le elementari sentì la vocazione sacerdotale e fu messo in seminario a Pallipuram. Nel 1829 venne ordinato sacerdote. Due anni dopo, insieme ai colleghi Thomas Palackal e Thomas Porukara, fondò la congregazione dei Servi di Maria Immacolata. I due sacerdoti, più anziani di lui, morirono nel 1841 e nel 1849, così il Chavara rimase unica guida della comunità religiosa. Quest’ultima nel 1855 aggiungeva «del Carmelo» alla sua denominazione e il Chavara prendeva i voti del Terz’ordine dei carmelitani scalzi. Le attività principali della congregazione erano l’organizzazione e la predicazione di ritiri ed esercizi spirituali. Nel 1866 a Konammavu veniva fondato il primo convento femminile di terziarie carmelitane scalze. Intanto, il Chavara fin dal 1861 era stato creato vicario generale per i malabaresi. In tale veste affrontò e risolse una specie di scisma che era stato cagionato da Thomas Rochos, autodesignatosi metropolita caldeo. Il Nostro, pur sommerso dagli impegni, trovava il tempo di scrivere opere in prosa e in versi in lingua malayalam. Morì a sessantasei anni nel 1871 a Konammavu.

© www.rinocammilleri.com

Stampa Email