• Home
  • Rubriche
  • Santi
  • Matilde - (Mechthild von Hackeborn)

Matilde - (Mechthild von Hackeborn)

Matilde-von-HackebornMatilde (Mechthild von Hackeborn) era figlia del signore di Hackeborn, uno dei feudatari più potenti della Turingia, parente dell’imperatore Federico II. Sua sorella Gertrude era entrata in monastero a Rodersdorf. Matilde, nata verso il 1242 nel castello di Helfta, fu messa vicino alla sorella per l’educazione. Quando il monastero si trasferì a Helfta e Gertrude ne divenne badessa, anche Matilde vi prese il velo. Divenne maestra delle novizie e del coro, dato che la sua splendida voce le era valso l’appellativo di «usignolo di Dio». Già all’età di venti anni era assistita da grazie mistiche e dal carisma della scrutazione dei cuori. Verso il 1261 nel monastero, che seguiva la regola cistercense, arrivò una bambina, Gertrude, che poi divenne discepola, biografa e confidente di Matilde. Dieci anni dopo, prese il velo a Helfta un’altra Matilde, che fu poi anche lei venerata come santa, Matilde di Magdeburgo. Helfta, così, diventò la dimora di quattro grande sante tedesche. La nostra Matilde, intanto, si sottoponeva a durissime penitenze per la conversione dei peccatori e ogni volta che prendeva la comunione entrava in estasi. Gli ultimi otto anni della sua vita li trascorse inferma. Morì cinquantottenne nel 1290.
© www.rinocammilleri.com

Stampa Email