Ho avuto già tutto e l'ho avuto gratis (Tracce di Parola di Dio del 13.07.2017)

"Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date". Il Vangelo di oggi ci ricorda che il tratto più caratteristico della nostra fede dovrebbe essere la gratuità. Ciò significa che la motivazione di fondo per cui dovremmo fare le cose non dovremmo cercarla nei meriti di chi c'abbiamo di fronte, o nella situazione che stiamo vivendo ma solo nella memoria che Cristo c'ha dato tutto ciò di cui avevano bisogno gratuitamente. Siamo stati amati senza meritarlo. Siamo stati salvati senza pagare il conto. E l'unica gratitudine che ci chiede Cristo è di fare lo stesso. Amare senza mettere delle condizioni. Vivere una vita piena senza aspettare che il mondo se ne accorga per forza. Dare senza pensare al tornaconto. Quindi oggi evita di arrabbiarti se ti passa per la testa il pensiero "ma chi me la fa fare di amare Tizio, di aver cura di Caio, di tenere a Sempronio perché non meritano niente",?appunto, hai l'occasione di amarli gratuitamente. O se ti domandi "perché fare bene il mio lavoro tanto gli altri se ne approfittano e non fanno ciò che dovrebbero loro", ma tu invece hai una valida motivazione. Sii gratuito e vedrai che qualcuno non se ne accorgerà, qualcun altro se ne approfitterà, ma ci sarà qualcuno che si domanderà perché. Tu dirai: perché ho avuto già tutto e l'ho avuto gratis. #dalvangelodioggi

About the Author

Don Luigi Maria Epicoco

Don Luigi Maria Epicoco

Luigi Maria Epicoco, nasce a MesAngeles (Mesagne per chi non parlasse inglese) nella provincia brindisina. Dopo aver litigato con la mafia locale è vincitore di un programma di copertura "testimoni". Da quel dì veste gli abiti di prete e vive a L'Aquila, beccando con tempismo perfetto il terremoto del 6 aprile 2009. Insegna filosofia confondendo le già provate intelligenze giovanili italiane e non. Parla diverse lingue sbagliando costantemente però i posti in cui parlarle. Non è sposato ma ha molti figli secondo la teoria che gli altri li fanno e lui deve crescerli. Ha un innato istinto al martirio ma nel frattempo si esercita martirizzando i suoi collaboratori e vicini di casa. Tra le sue doti uno sguardo metafisico. Tra i suoi difetti crede che il Vangelo sia un utopia possibile.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.