Comunque c'è, è con noi (Tracce di Parola di Dio del 4.07.2017)

"Ed ecco, avvenne nel mare un grande sconvolgimento, tanto che la barca era coperta dalle onde; ma egli dormiva". Forse la sensazione più diffusa tra noi circa l'esistenza di Dio è esattamente quella descritta #dalvangelodioggi: Dio esiste, ma forse sta dormendo. E questa deduzione ci viene dal fatto inspiegabile del perché tolleri che accadano certe cose, che le onde sovrastino la nostra piccola barca, che gli eventi ci portino fin quasi ad affogare. Eppure Egli è lì, nella barca. E si lascia anche pregare con preghiere che rasentano la bestemmia: "non ti importa di noi?". Ma la fede non è avere un Dio che interviene sempre all'occorrenza, ma avere un Dio che c'è. Come un bambino che non sempre viene accontentano dalla madre che gli siede accanto (è il mistero dell'educazione che il bambino non comprende), ma sa che ella c'è. E questo, tra pianti e strilli, gli permette di provare a prendere lui quella cosa, o almeno di provarci. L'amore è sapere che chi ti ama c'è anche quando non fa tutto quello che tu vorresti.

About the Author

Don Luigi Maria Epicoco

Don Luigi Maria Epicoco

Luigi Maria Epicoco, nasce a MesAngeles (Mesagne per chi non parlasse inglese) nella provincia brindisina. Dopo aver litigato con la mafia locale è vincitore di un programma di copertura "testimoni". Da quel dì veste gli abiti di prete e vive a L'Aquila, beccando con tempismo perfetto il terremoto del 6 aprile 2009. Insegna filosofia confondendo le già provate intelligenze giovanili italiane e non. Parla diverse lingue sbagliando costantemente però i posti in cui parlarle. Non è sposato ma ha molti figli secondo la teoria che gli altri li fanno e lui deve crescerli. Ha un innato istinto al martirio ma nel frattempo si esercita martirizzando i suoi collaboratori e vicini di casa. Tra le sue doti uno sguardo metafisico. Tra i suoi difetti crede che il Vangelo sia un utopia possibile.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.