• Home
  • Rubriche
  • Blog
  • cronache
  • Martedì santo: salvezza e resurrezione nella vertigine delle delusioni
Martedì santo: salvezza e resurrezione nella vertigine delle delusioni

Martedì santo: salvezza e resurrezione nella vertigine delle delusioni

Di don Luigi Maria Epicoco

Ci sono due tipi di dolore: uno fisico e uno interiore. Gesù li ha provati entrambi. La Sua crocifissione esteriore è avvenuta ad opera dei romani, ma quella interiore ad opera dei suoi amici. Il tradimento dei suoi fu per Lui come un altra crocifissione forse più dolorosa, perchè si porta addosso l'amaro della delusione, dell'abbandono di chi Egli pensava gli volesse bene. Molte volte anche noi sanguiniamo di questo dolore interiore, feriti dal fuoco amico di chi ci ama. Gesù nel Vangelo di oggi ci ricorda che anche quando sentiamo la vertigine di certe delusioni e di certe fitte provocate da chi ci ama, anche lì Lui è con noi come qualcuno che sa quanto possa far male. Anche lì Egli porta salvezza, resurrezione. #dalvangelodioggi