24 maggio 1944 - 73° anniversario del bombardamento

24 maggio 1944 - 73° anniversario del bombardamento

24 maggio 1944 bombardamento di Ferentino. Un ricordo terribile. Quella mattina, a piedi ero venuto a Ferentino con mia madre da Fumone dove ci eravamo rifuggiati da qualche mese, per prendere alcune cose che ci servivano. La nostra casa era in via consolare qualche metro più giù della chiesa di Sant'Ippolito. Dopo circa mezz'ora suonò la sirena dell'allarme aereo e, insieme alla famiglia Cocumelli e Luchetti, scendemmo per le scale che avevano il soffitto a volta. Ricordo il fragore degli scoppi delle bombe e le mie grida di terrore. Con mia nadre, dopo la fine del bombardamento, riprendemmo la strada per Fumone e all'altezza della "Croce", dinanzi al mulino, semidistrutto dall'esplosione di una bomba, c'era un nostra vicina di casa che, raccoglieva delle cose per terra e gridava, gridava, gridava perchè quelle "cose" erano i brandelli dei corpi dei figli dilaniati dall'esplosione e li metteva dentro il canestro......e quì mi fermo perchè non posso più andare avanti. (dal profilo FB del Sig. Giuseppe Manchi, ferentinese)