Articles in Category: cronache

cronache

Ancora una settimana per prepararci ai prossimi appuntamenti

Ancora una settimana per prepararci ai prossimi appuntamenti
  • Lunedì e giovedì alle 20.30 prove di canto
  • Martedì alle 20.30 incontro vicariale sull'Evangelii Guadium presso la parrocchia S. Giuseppe e Ambrogio
  • Mercoledì alle 18.00 "Parola da mangiare" - alle 20.30 secondo incontro diocesano per i Ministri della Comunione a Frosinone
  • Giovedì alle 18 Adorazione eucaristica
  • Venerdì alle 18.15 Via Crucis
  • Sabato alle 15.30 Via Crucis per tutti i bambini/ragazzi, genitori, parenti ecc... del catechismo
  • Domenica 9 aprile Solennità delle Palme e della Passione del Signore. Appuntamento alle 10.30 a Porta S.Agata. Consulta la locandina della settimana santa.

Anno pastorale 2017: in cammino verso l'ultima Domenica di Quaresima

  • lunedì alle 18 Consiglio pastorale - alle 20.30 prove di canto
  • mercoledì alle 18 incontro "Parola da mangiare"
  • giovedì alle 16.30 Adorazione - alle 20.30 catechesi per adulti e prove di canto
  • venerdì alle 16.45 Via Crucis
  • sabato 1 aprile: cambia l'ora della Messa vespertina (dalle 17.30 alle 19.00) - alle 15.30 secondo incontro "Mentre aspetto" dal titolo Chatto ergo sum! Dipendenza dal cellulare e cyber bullismo. Raccolta alimentare promossa dalla Caritas Diocesana
  • domenica 2 aprile alle 17 concerto in occasione della giornata di sensibilizzazione e consapevolezza sull'autismo. Vedi locandina. Quaresima di fraternità: la Caritas diocesana promuove la colletta nelle parrocchie, a favore degli interventi caritatevoli parrocchiali

25 marzo: La festa dell'Annunciazione

di don Luigi Maria Epicoco

25 marzo: La festa dell'Annunciazione

La splendida pagina del Vangelo dell'annunciazione ricorda a tutti noi una verità importantissima: "nulla è impossibile a Dio". Il che non significa che Dio è uno che fa magie, ma uno che prolunga il nostro possibile. Le opere di Dio si poggiano sui nostri Eccomi. Egli si fa mendicante della nostra libertà, e attraverso di essa giunge lì dove le nostre forze da sole non potrebbero arrivare. Come un papà che prende in braccio il figlio e lo solleva affinchè raccolga un frutto da un albero alto. Non servirebbe a nulla la mano spalancata di quel bambino se non ci fosse un papà che renda possibile qualcosa che per quel bambino da solo rimarrebbe inarrivabile. La storia di Maria è il prototipo di ogni vita vissuta con Dio. Il Suo Eccomi è una mano spalancata. L'Amore di Dio è un padre che ti solleva all'altezza di ciò che desideri veramente, affinchè tu colga la gioia. #dalvangelodioggi


"LEI ALZO’ GLI OCCHI AL CIELO, UNENDO, IN SEGNO DI PREGHIERA, LE SUE MANI CHE ERANO TESE ED APERTE VERSO LA TERRA, MI DISSE: << QUE SOY ERA IMMACULADA COUNCEPCIOU.>> la Madonna a Bernardette nella 16ma apparizione il 25 marzo 1858