"Notizie storiche della città di Ferentino" - estratto

  • Cronicon

chiesa-santa-agata-1902Proponiamo di seguito un brevissimo estratto relativo alla Chiesa di S. Agata tratto dalla libro-conferenza del Prof. Cav. e architetto Luigi Morosini, del 1905 dal titolo "Notizie storiche della Città di Ferentino".

"Nel secolo XVIII vennero ad abitare Ferentino i Francescani Minori Osservanti, e andarono a stare fuori della città, nel borgo di Sant'Agata, in una poverissima abitazione,

fino a che nel secolo predetto un tal P. Bonaventura da Ferentino, uomo intraprendente e saggio, con un ben acconcio spirito ferentinate

seppe così ben introdursi nell'animo de' suoi concittadini da ottenere da questi abbondanti elemosine per costruire l'attuale convento con annessa chiesa.

Nel sotterraneo della medesima esiste una cappella, in un arco della quale si legge un'iscrizione fatta nel 1658, con la quale si vuole significare che vi fu seppellito il corpo di Sant'Ambrogio, e nel 1327 vi furono depositate le ossa di San Pietro Celestino".