• Ricordiamo che neppure l’omicida perde la sua dignità personale e Dio stesso se ne fa garante (cf. Evangelium Vitae,9). Il fermo rifiuto della pena di morte mostra fino a che punto è possibile riconoscere l’inalienabile dignità di ogni essere umano. #FratelliTutti #NoDeathPenalty

  • particolare del campanile del XIII° sec.

    Benvenuto nel nostro sito!

  • Antifona del Venerdì Santo

    "Dal legno della Croce è venuta la gioia in tutto il mondo"

  • Consulta le nostre rubriche

    La nostra comunità web!

  • particolare della navata centrale

    Vuoi conoscere la storia della tua Chiesa?

  • dedicata alla Madonna dei Sette Dolori

    Cappella sotterranea

    Uno dei primi oratori cristiani della Città e primo luogo di sepoltura del Martire Ambrogio, patrono di Ferentino e della Diocesi
  • Coraggio!! Dio è nostro Papà e ci vuole bene!

  • Per noi Cristo si è fatto obbediente fino alla morte e a una morte di croce. Per questo Dio lo esaltò e gli donò il nome che è al di sopra di ogni nome.

    Gloria e lode a te, Cristo Signore!

  • "Popolo mio che male ti ho fatto? In che cosa t'ho contristato? Rispondimi. (dalla liturgia del Venerdì Santo)

    Festa del SS.Crocifisso 2020

  • Assemblea Diocesana Vicariale 2020

    Nella tempesta salvaci Signore

Chi siamo...in breve

Al servizio del dono di Cristo: chiamati a donare ciò che abbiamo ricevuto!

Il nostro sito si è rinnovato nella grafica e snellito nei contenuti, in particolare abbiamo spostato il nostro archivio fotografico sul nostro profilo di Google Plus. Le nostre rubriche di storia, riflessione ed in generale tutta la struttura è stata resa più moderna, semplice e fruibile. Buona navigazione 3.0!

L'editoriale mensile 

Per il momento il catechismo è sospeso per tutti ad accezione del gruppo di ragazzi che dovvrebbero ricevere la S.Cresima prossimamente. Come da programma si incontreranno con la catechista ogni 15 giorni il sabato pomeriggio in Chiesa.

Consulta il nostro piccolo opuscolo sulle novità del nuovo Messale

Riflessione sul Vangelo del giorno di don Luigi Maria Epicoco

Il brano del Vangelo di oggi rappresenta il testamento plastico che Gesù lascia ai suoi discepoli. Ed è proprio una povera vedova ad essere additata come l’esempio più alto del suo insegnamento: “Alzati gli occhi, vide alcuni ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro. Vide anche una vedova povera che vi gettava due spiccioli e disse: «In verità vi dico: questa vedova, povera, ha messo più di tutti. Tutti costoro, infatti, han deposto come offerta del loro superfluo, questa invece nella sua miseria ha dato tutto quanto aveva per vivere»”. All’epoca di Gesù, davanti al tesoro, in un luogo accessibile a tutti, c’erano tredici casse per le offerte. Un sacerdote controllava il valore delle monete, e dichiarava ad alta voce l’entità e l’intenzione dell’offerta, gettandola nella cassa corrispondente. Solo nella tredicesima si gettavano le offerte spontanee e senza intenzione. Non è difficile immaginare come questo modo di fare favorisse una sorta di gara ad essere visti, a ostentare l’elemosina al tempio. È un po’ come appendere denaro sulla statua che passa in processione. Non c’è niente di più antievangelico di una simile ostentazione. Tanto è vero che Gesù la stigmatizza come non degna di essere vista. La discrezione, il nascondimento e la totalità di questa donna rappresentano invece la grande lezione che Gesù vuole impartire ai suoi discepoli, e anche a noi. Si vale non perché si è visti, ma perché si ha il coraggio di fidarsi e di affidarsi a Dio totalmente. Questa donna è una vedova, ciò significa che nessuno la aiuta a mantenersi perché suo marito non c’è più. Eppure gli unici spiccioli che ha non li conserva gelosamente ma li dona con una convinzione ammirevole. Quel gesto sembra dichiarare: “Dio provvederà a me”. Molte volte ho sentito anziani ripetere “siamo nelle mani di Dio”. Se crescessimo in questa consapevolezza incarneremmo fino in fondo tutto l’insegnamento di Gesù. Egli infatti si manifesta soprattutto a coloro che in Lui confidano e si affidano. Luca 21,1-4

Incontro sul Vangelo della Domenica

Sezioni

Le nostre Rubriche

News

Resta aggiornato sulle attività parrocchiali consultando il nostro Blog, seguici!!

Avvisi
Gli appuntamenti per la settimana
  • Lunedì

    30 novembre 2020

    Secondo giorno della Novena all'Immacolata

  • Martedì

    1 dicembre 2020

    Terzo giorno della Novena all'Immacolata

  • Mercoledì

    2 dicembre 2020

    Quarto giorno della Novena all'Immacolata

  • Giovedì

    3 dicembre 2020

    Quinto giorno della Novena all'Immacolata; alle 16.30 Adorazione eucaristica

  • Venerdì

    4 dicembre 2020

    Sesto giorno della Novena all'Immacolata

  • Sabato

    5 dicembre 2020

    Settimo giorno della Novena all'Immacolata. Alle 10.30 celebrazione della Cresima.

    Per il momento il catechismo è sospeso. Ogni 15 giorni come da programma si incontreranno in chiesa soltanto i ragazzi che prossimamente dovrebbero ricevere la Cresima.

  • Domenica

    6 dicembre 2020

    Ottavo giorno della Novena all'Immacolata Seconda Domenica d'Avvento. Alle 9.30 celebrazione della Cresima 


Parrocchia Sant'Agata V. e M. - Opera don Luigi Guanella - Via Casilina 208, 03013 Ferentino (FR) - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.