• Ringraziamo Dio per “sorella acqua”, elemento tanto semplice e prezioso, e impegniamoci perché sia accessibile a tutti. #WorldWaterDay

  • Parrocchia S.Agata

    Benvenuto nel nostro sito!

  • 350° anniversario del Crocifisso di Fra Vincenzo, 1669-2019

    Apertura dell'anno 14 gennaio 2019
  • Consulta le nostre rubriche

    La nostra comunità web!

  • particolare del campanile del XIII° sec.

    Vuoi conoscere la storia della tua Chiesa?

  • un anno pieno di iniziative e novità

    1669 - 2019

    350° anniversario del Crocifisso
Chi siamo...in breve

Al servizio del dono di Cristo: chiamati a donare ciò che abbiamo ricevuto!

Il nostro sito si è rinnovato nella grafica e snellito nei contenuti, in particolare abbiamo spostato il nostro archivio fotografico sul nostro profilo di Google Plus. Le nostre rubriche di storia, riflessione ed in generale tutta la struttura è stata resa più moderna, semplice e fruibile. Buona navigazione 3.0!

01 - Chi siamo

02 - Orari

  • L'Adorazione Eucaristica

    ogni giovedì pomeriggio prima della S.Messa
  • La Via Crucis

    ogni venerdì pomeriggio
  • La preghiera a Maria SS.ma

    ogni giorno il S. Rosario prima della S. Messa rinnova la fedeltà a Maria Immacolata
  • La S. Messa

    ogni giorno!!!
  • I Santi nella storia

    alcuni esempi proposti dalla nostra redazione
Rlessione sul Vangelo del giorno di don Luigi M. Epicoco

Tre cose accadono nel Vangelo di oggi. La prima è la consapevolezza che i discepoli hanno di Gesù a partire da quello che pensa la gente: “«Chi dice la gente che io sia?» Essi risposero: «Alcuni, Giovanni il battista; altri, Elia, e altri, uno dei profeti»”. Questo è sempre molto importante perché noi risentiamo tanto di quello che gli altri pensano, di come gli altri vivono, di come si rapportano a ciò che conta. Dovremmo sempre domandarci che cosa pensa la gente di Gesù. Quella stessa gente che abita la nostra quotidianità e che forse al giorno d’oggi risponderebbe anche diversamente rispetto a quello che i discepoli riportano a Gesù. Se ne abbiamo consapevolezza allora possiamo anche decidere da quale parte stare, se siamo o no d’accordo con loro. Per questo la seconda tappa del vangelo di oggi è questa: “Egli domandò loro: «E voi, chi dite che io sia?» E Pietro gli rispose: «Tu sei il Cristo»”. Non possiamo accontentarci solo di quello che gli altri pensano. Dobbiamo domandarci in prima persona che cosa pensiamo noi. Chi è Gesù per me? Solo una brava persona? Un buon personal trainer? Un profeta convincente? No, ha ragione Pietro. Per noi Gesù è molto di più. Per noi Egli è il Cristo! Ma eccoci nella terza parte del vangelo di oggi. Gesù spiega a Pietro ciò che significa dire che Egli è il Cristo: “Poi cominciò a insegnare loro che era necessario che il Figlio dell'uomo soffrisse molte cose, fosse respinto dagli anziani, dai capi dei sacerdoti, dagli scribi, e fosse ucciso e dopo tre giorni risuscitasse. Diceva queste cose apertamente”. Essere il Cristo significa essere Colui che darà la vita per ciascuno di noi. La reazione di Pietro e dei discepoli è di scandalo. Possono accettare che Gesù sia il Salvatore ma non alla maniera della croce. Ma è proprio questa la mentalità diabolica che delle volte ci prende: amare senza essere disposti a dare nulla: “Gesù si voltò e, guardando i suoi discepoli, rimproverò Pietro dicendo: «Vattene via da me, Satana! Tu non hai il senso delle cose di Dio, ma delle cose degli uomini»”. (Mc 8,27-33)

I sette Crocifissi di Fra Vincenzo da Bassiano
Sezioni

Le nostre Rubriche

  • Cronicon

    la nostra storia
    Accedi alla sezione
  • SS. Crocifisso
    del 1669

    di fra Vincenzo
    Accedi alla sezione
  • Immacolata
    del 1854

    Accedi alla sezione
  • Ferentino
    negli Ernici

    Accedi alla sezione
  • Liturgia

    Accedi alla sezione
  • Riflessioni
    e catechesi

    Acedi alla sezione
  • Omelie

    Accedi alla sezione
  • Le parole del
    Santo Padre

    Accedi alla sezione
  • Memorie di
    don Paolo Cappelloni

    Accedi alla sezione
  • Preghiere

    Accedi alla sezione
  • Archivio foto

    Accedi alla sezione
News

Resta aggiornato sulle attività parrocchiali consultando il nostro Blog, seguici!!

Papa Francesco: la “cupidigia insaziabile” distrugge l’ambiente

Messaggio del Papa per la Quaresima 2019: Il peccato dell'uomo ha trasformato un giardino in un deserto. Lo ricorda il Papa, che nel Messaggio per la Quaresima lancia un grido d'allarme: la "cupidigia insaziabile" porterà alla distruzione del creato.

Ogni settimana

Avvisi
Gli appuntamenti per la settimana
  • Lunedì

    18 marzo 2019
    alle 16.30 Adorazione Eucaristica
  • Martedì

    19 marzo 2019

    Solennità di San Giuseppe. Alle 18.30 Consiglio Affari Economici

  • Mercoledì

    20 marzo 2019
    alle 18 "Parola da mangiare" incontro sul Vangelo domenicale
  • Giovedì

    21 marzo 2019

    alle 16.30 Adorazione Eucaristica

  • Venerdì

    22 marzo 2019

    alle 16.45 VIA CRUCIS

  • Sabato

    23 marzo 2019

  • Domenica

    24 marzo 2019

    Terza Domenica di Quaresima